categorie

I nostri corsi



Aromaterapia completa di base


La natura ha dotato le piante di essenze profumate e resine odorose al fine di creare segnali per guidare gli insetti e gli animali: migliaia di anni fa, i nostri antenati sapevano come riconoscere le piante commestibili da quelle velenose semplicemente servendosi dell'olfatto e dello spirito d'osservazione. Nell'arco dei secoli queste conoscenze si sono perfezionate e tramandate fino a noi: in Europa l'arte della distillazione cominciò a prendere piede già dal XIII secolo, in particolare in Francia, per la produzione di profumi ad uso cosmetico, ma anche per l'impiego “medico” poiché l'effetto antibatterico ed antibiotico tutelava coloro che erano a contatto con malattie epidemiche.

Ad oggi, con il termine aromaterapia s'intende l'utilizzo delle essenze estratte dalle piante officinali per le loro proprietà curative: ogni olio essenziale ha un profilo aromacologico distintivo in grado di agire sul piano fisico (ad es. per togliere dolore), sul piano emozionale (ad es. per tristezza), sul piano psichico, (ad es. calmare ansie). A seconda dell'effetto necessario, gli oli essenziali possono essere utilizzati nell'ambiente (per purificare l'aria o profumare le stanze) oppure in creme ed oli base per fare massaggi.

I corsi per approfondire l'argomento sono organizzati in collaborazione con FloraPrimaverde.

Kinesiologia Applicata


Da più di trent'anni la kinesiologia applicata rappresenta uno degli strumenti diagnostici e terapeutici più importanti di tutto l'insieme della Medicina Naturale.
Ha come presupposto la kinesiologia, tecnica di esame e studio funzionale dei muscoli e del sistema nervoso, nata per valutarne in modo corretto e ripetibile il funzionamento.
Attraverso il test di forza muscolare è quindi possibile testare un muscolo per valutarne la reattività e la forza seguendo un criterio specifico per ogni muscolo, al fine di ottenere un esame in condizioni standard ripetibili in un confronto con le verifiche successive.
Si ha la possibilità di acquisire molteplici informazioni sulla condizione del nostro organismo, inteso nell'unità di corpo e psiche, e si arriva addirittura con estrema facilità ad aprire una forma di dialogo con il nucleo più profondo della persona.
Si può così definire la kinesiologia applicata come una tecnica diagnostica e terapeutica allo stesso tempo, che si basa essenzialmente sul test muscolare. Va ricordato però che in realtà non si cerca di saggiare la massima forza muscolare di una persona, ma piuttosto il tono di un dato muscolo che viene preso come riferimento.
È uno strumento utile per determinare: intolleranze alimentari, carenze di vitamine e/o minerali, intossicazioni, allergie, disbiosi, ma non solo.
È possibile utilizzare la kinesiologia nella floriterapia, nella fitoterapia e nell'aromaterapia: per individuare fiori di Bach ad personam, cioè che si adattano alla persona, il rimedio fitoterapico meglio tollerato e più utile, gli olii essenziali necessari.

Shiatsu


Lo shiatsu ormai è conosciuto se non di fatto almeno di fama. Ci sono molte scuole e numerose persone che praticano questa disciplina orientale.
Mi chiedo spesso quale sia la molla che fa muovere tutte queste persone attorno allo shiatsu e prima ancora di trovare una risposta ragionevole mi chiedo come sia stato possibile per me, nonostante il lavoro a tempo pieno e la famiglia, continuare il tutti questi anni a praticare lo shiatsu e trovare la concentrazione, il tempo e l'energia...
La mia risposta è sempre la stessa:
Lo shiatsu è l'abbraccio della mamma al suo bambino!!
e al momento stesso si è mamma e si è bambino!!
Spesso invito le persone che non conoscono questa disciplina orientale a "sacrificare" un'ora per provare una nuova emozione ricevendo un trattamento shiatsu.
Quasi sempre poi accade che decidano di dedicare un'ora alla settimana!!
L'emozione che si prova è rivivere, senza rendersene conto, le gioie della nostra vita e questo ci rende anche più sicuri ed efficienti nella vita di tutti i giorni. Però può capitare di rattristarci, sentire un groppo in gola e piangere: esternare le emozioni che albergavano dentro di noi e non ci permettevano di essere totalmente felicianche questo ci rende poi più semplice affrontare i problemi quotidiani.

Riflessologia plantare


Viene praticata selettivamente nei punti dei piedi che riflettono i diversi organi interni del corpo.
È stato infatti accertato che dagli organi interni partono linee energetiche che arrivano alla superficie corporea e che in molti casi, in presenza di sofferenza di detti organi, possono addirittura manifestarsi con mutamenti della tensione dell'epidermide. Si può quindi affermare che tutto il corpo umano è sede di punti riflessi sui quali è possibile aire per alleviare dolori e tensioni.
Esistono però zone in cui le concentrazioni nervose sono più massicce: queste zone sono collocate nelle parti più periferiche del corpo, come testa, mani e piedi.
Con la riflessologia plantare si stimolano positivamente le attività del sistema nervoso migliorando le funzioni generali dell'organismo.

bg_menu_sx_top





RICERCA LIBERA

FIDELITY CARD

rimani_aggiornato



metodi_di_pagamento mastercardvisapaypal

bg_menu_sx_top